ORARIO ESTIVO UFFICI

Si comunica che a partire da mercoledì 15 giugno la segreteria provinciale resterà chiusa nelle serate di mercoledì. Saremo regolarmente aperti nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle 19.00. Vi informiamo inoltre che la sede chiuderà per le ferie estive da lunedì 8 agosto a venerdì 19 agosto compresi.

Finalmente un anno da ricordare per cose positive!
Domenica 17 luglio si sono conclusi a Cesenatico i Campionati Nazionali per gli sport di squadra e ancora una volta il CSI Como si è distinto per partecipazione e risultati. Siamo nuovamente campioni Nazionali nella categoria Calcio Open a 7 grazie a Fitore FC; un risultato che mette il punto esclamativo al 3° posto conquistato nel Calcio Open a 11 dalla Nuova Terraneo e al 2° posto di una settimana prima ottenuto dal como Volley nella Pallavolo Ragazze.

Risultati eccellenti che si vanno ad aggiungere a tanti prestigiosi risultati in campo regionale ottenuti sia a livello individuale che di squadra in questo anno sportivo partito un po’ in sordina, scommettendo sulla voglia e sulla capacità delle nostre società sportive di superare la tremenda e drammatica battuta d’arresto provocata dalla pandemia.

Al termine di questa stagione così ricca di risultati, non si può dimenticare il gran lavoro degli arbitri e dei giudici che con vero spirito associativo hanno permesso, pur con numeri limitati, di far svolgere regolarmente le gare in calendario. Un dato su tutti: nel calcio a fronte delle oltre 1.400 partite in programma le gare in cui non si è riusciti a mandare l’arbitro sono state solamente 2. Manca un dato importante per avere lo spessore di questo impegno: gli arbitri in attività sono meno di 50. Giudici e arbitri che si sono distinti anche nelle partecipazioni alle fasi regionali e nazionali e in cui hanno avuto attestazioni di merito da parte dei responsabili per il buon livello tecnico e associativo.

Dietro a tutto questo ci sono persone nel Comitato Provinciale che con pazienza e dedizione coordinano e mandano avanti le attività quotidiane, ma ci sono anche le nostre società sportive che non si tirano indietro, che accettano le sfide, che si prestano per far sì che le cose funzionino. A tal proposito, ricordo e ringrazio le società che hanno organizzato e ospitato le fasi finali dei campionati provinciali o le tappe dei circuiti regionali tanto per le discipline individuali che per le attività di squadra. Un’organizzazione complessa, che contribuisce però in ogni sua parte a dare valore aggiunto allo sport che facciamo.

I risultati tangibili sono le medaglie e le coppe, ma ci sono anche tanti ed innumerevoli risultati intangibili: la possibilità di far fare sport a migliaia di atleti giovani e meno giovani, lo spirito di aggregazione che era scomparso nei lunghi mesi della pandemia e dell’isolamento, il presidio del territorio come presenza educativa importante e spesso di riferimento.

Adesso è giunto il tempo del meritato riposo, ma sicuramente la mente è già proiettata al prossimo anno perché ci sono sconfitte da riscattare, nuovi traguardi da raggiungere, ma soprattutto ancora tanti occhi con cui condividere lo spettacolo dello sport e, speriamo, un nuovo meraviglioso anno da ricordare.

Raffaele Carpenedo

 

Tesseramento Online

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Agenda CSI COMO