Sabato 6 aprile, nella Brianza lecchese, il 25° Campionato nazionale CSI di corsa campestre ha ancora una volta regalato una giornata memorabile ai quasi 2000 atleti in gara giunti da tutta Italia per l'appuntamento che assegna le maglie associative tricolori. Una corsa campestre impegnativa sul percorso a saliscendi di Calco a cui, per il CSI Como, hanno preso parte oltre 100 runner di Atletica Alto Lario, ASD Lieto Colle, Pol. Colverde, GS Villaguardia, OSG Guanzate, ASD Mezzegra, Briantea 84, Oratorio Solbiate e US Albatese.

Agonismo, tecnica ed un bel sole hanno caratterizzato la manifestazione podistica nazionale che godeva del contributo e del patronato di Regione Lombardia, del patrocinio della Provincia di Lecco, del patrocinio ed il contributo dei Comuni di Calco e di Brivio e che è stata possibile grazie alla collaborazione con il CSI Lombardia e la società sportiva locale del GS Virtus Calco.

La prima giornata di gare ha visto dopo la prova individuale le premiazioni di società, con la vittoria nel settore giovanile del GS CSI Morbegno (Sondrio). Festeggiano anche le società lariane ed in particolare l’Atletica Alto Lario che, nel settore giovanile, ha conquistato un ottimo quinto posto. Prestazioni da incorniciare per: Massimiliano De Bernardi (Atletica Alto Lario) vicecampione nazionale per la categoria Amatori A, Caterina Perissinotti (Atletica Alto Lario) quinta classificata per la categoria Ragazze B, Mattia Basso (ASD Lieto Colle) sesto nella categoria Ragazzi B, Filippo Gardiman (Atletica Alto Lario) settimo per gli Esordienti 2° anno, Martina Ragni  (Atletica Alto Lario) settima per le Ragazze B, Lucia Rusconi (ASD Lieto Colle) nona nelle Esordienti 1° anno e Luca Tunesi (Atletica Alto Lario) decimo per i Ragazzi B. Significativa la partecipazione degli atleti "special", molto applauditi e tifati, grazie alle società Briantea 84, Oltretutto 97, CO Piateda, CSC Cortenova e Sport Atlante. Entusiasmo alle stelle per atleti e staff di Briantea 84; i tre atleti canturini convocati per la manifestazione, iscritti ai 750 metri dir-maschile adulti, hanno conquistato l’intero podio. Primo posto e oro per Luca Di Marzio che si è laureato anche campione nazionale di categoria (tempo: 3’18’’32), argento per Jacopo Covi (3’25’’58) e bronzo per Milos Mirkovich (3’35’’03).

La manifestazione è proseguita domenica a Brivio dove il tradizionale Staffettone delle Regioni ha inondato di colori il lungofiume. Al via c’erano circa 850 atleti, divisi in squadre da cinque – con la possibilità da regolamento di “gemellaggi” fra società – e scaglioni in batterie. Ancora una volta i comaschi hanno regalato soddisfazioni. La staffetta femminile giovanile dell’Atletica Alto Lario, composta da Caterina Perissinotti, Chiara Onofri, Letizia Tarabini, Martina Ragni e Argentina Necchi, ha dato il meglio di sé, conquistando un brillante secondo posto. Bene anche la squadra giovanile maschile formata da Team Pasturo e dai lariani di ASD Lieto Colle che si è guadagnata un ottimo quinto piazzamento.

Consulta le CLASSIFICHE COMPLETE

Su Facebook la FOTOGALLERY

 

Tesseramento Online

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Agenda CSI COMO